PRUDENZA O PAURA?

(di Massimo De Simoni)

 

Nel Paese paralizzato dal Coronavirus si fatica a ragionare su qualunque altro tema e la doverosa prudenza sta velocemente degenerando in paura; in questo senso il virus ha già colpito tutti.

Quando nelle comunicazioni provenienti da istituzioni ed organismi sanitari si raccomanda di evitare i contatti tra persone, i gesti di normale cortesia o affettuosità come il darsi la mano o baciarsi, si capisce che dovremo accettare dei cambiamenti di abitudini e di comportamenti, a cominciare da scuole e luoghi pubblici che stanno diventando inaccessibili. Si deve fare e si farà, con senso civico e con spirito di altruismo; se in questi giorni abbiamo resistito alla ”lezione” della D’Urso che ci ha spiegato in diretta televisiva come ci dobbiamo lavare le mani, riusciremo a sopportare anche questi ulteriori cambiamenti. Continue reading “PRUDENZA O PAURA?”