Accoglienza al Circolo San Giovanni, un esempio da ripetere.

(di Massimo De Simoni)

 

Alla fine del mese di marzo si è conclusa un’interessante esperienza di accoglienza realizzata presso il Circolo del Partito Democratico di San Giovanni a Roma. In quel Circolo Carlo Mazzei ed un gruppo di giovani iscritti hanno dato vita ad una accoglienza notturna di persone senza fissa dimora partendo dal periodo di “emergenza freddo” che si è presentato dopo le festività di fine anno.

Rispetto a quella emergenza l’Amministrazione comunale non riuscì a dare una risposta efficace per la zona sud della Città, individuando dei siti solo in zone diverse; il Circolo PD di San Giovanni si è così organizzato per far dormire delle persone offrendo loro anche un pasto caldo, senza ovviamente chiedere nulla in cambio alle persone ospitate.

E’ stata una bella iniziativa che ha coinvolto anche altri iscritti e simpatizzanti che, volontariamente, si sono ritrovati a fare una bella esperienza di vita e di relazione con persone che hanno ritrovato un momento di umanità nei loro confronti, che probabilmente vale più di tante parole e dibattiti su temi sociali e di solidarietà.

E’ un’esperienza interessante e da ripetere pensando ai tanti luoghi che rimangono inutilizzati negli orari notturni e che – almeno nella stagione invernale – potrebbero essere usati per sottrarre qualche persona all’abbandono e al freddo che può uccidere.

Ci si può lavorare anche da subito perché tra tante incertezze non c’è quella relativa al ritorno della stagione invernale, come pure è altrettanto sicuro che ci saranno ancora persone in grave stato di bisogno che avranno necessità di essere accolte.

Nell’augurarci una Buona Pasqua, auguriamoci anche di riuscire a dare un concreto contributo ai bisogni (avvolte drammatici) del nostro prossimo.

Lascia un commento