Via Fani, quarantadue anni fa

(di Massimo De Simoni)

Quarantadue anni fa in una mattina che sembrava iniziata come tante altre, in una strada di Roma, iniziava la più intrigata tragedia della storia repubblicana italiana. Iniziava con la brutale uccisione di cinque servitori dello Stato, due carabinieri (Oreste Leonardi e Domenico Ricci) e tre agenti di Polizia (Francesco Zizzi, Giulio Rivera e Raffaele Iozzino) che meritano di essere ricordati con i loro nomi e cognomi e non solo con un numero riassuntivo come è spesso accaduto.

Nello stesso momento inizia il calvario di Aldo Moro destinato a durare per quei cinquantacinque giorni che sono stati lunghi per alcuni versi e fin troppo brevi per altri, se si pensa che la fine di quel periodo ha coinciso con l’uccisione del Presidente della Democrazia Cristiana. Continue reading “Via Fani, quarantadue anni fa”