Newsletter

Forma e sostanza del Natale, per un 2021 migliore

(di Massimo De Simoni)

Abbiamo da poco festeggiato il Natale 2020 caratterizzato dalle restrizioni dettate dall’emergenza-Covid, come peraltro accaduto nell’anno che abbiamo ormai alle nostre spalle; le misure restrittive sono state per taluni l’occasione per delle polemiche, assolutamente non necessarie, in relazione all’anticipazione degli orari delle funzioni religiose e la conseguente impossibilità di celebrare la cosiddetta “Messa di mezzanotte”. Continue reading “Forma e sostanza del Natale, per un 2021 migliore”

Natale 2020

 

In questo 2020 molto particolare e difficile anche l’Associazione Etica ha scelto di non organizzare appuntamenti per lo scambio di auguri Natalizi e di fine anno.
Ma giunga ugualmente a tutti l’augurio per un buon Natale ed un 2021 che possa segnare la ripresa del Paese e dell’intero mondo afflitto dal virus che ha invaso le nostre vite e molte, anzi troppe, le ha rubate e portate via per sempre.
Abbiamo l’obbligo di guardare avanti e pensare alla costruzione del domani che ci aspetta, ma senza dimenticare o rimuovere il passato e il nostro vissuto dei mesi che abbiamo alle spalle.

Il virus della discriminazione

Gli investimenti necessari perché nessuno resti indietro

(di Massimo De Simoni)

Il Coronavirus sta inquietando le nostre vite e ci costringe ad un allontanamento interpersonale anche nel ristretto cerchio di prossimità familiare. Il virus colpisce noi e le nostre libertà prescindendo dalla condizione sociale o lavorativa e – in questa seconda fase – anche dall’età e dallo stato di salute. Continue reading “Il virus della discriminazione”

La Borsa o La Vita

(di Massimo De Simoni)

Questa è la domanda che il malefico virus sembra porci ogni giorno come un criminale che si aggira nelle nostre città e si insinua nella nostra vita. Ma purtroppo questo è anche il quesito attorno al quale si sviluppa il dibattito tra attori – non sempre di grande spessore – che mettono costantemente in contrapposizione salute e lavoro o meglio vita ed economia, evidenziando comportamenti che sembrano finalizzati più ad utilizzare l’emergenza-Covid per scopi diversi piuttosto che a cercare soluzioni per superare le tante difficoltà create dall’emergenza epidemiologica. Continue reading “La Borsa o La Vita”

RAGGI-BIS, NO GRAZIE !

(di Massimo De Simoni)

Virginia Raggi ha annunciato la sua volontà di ricandidarsi come Sindaca di Roma nel 2021. E’ una sua libera scelta, come altrettanto libera è la nostra possibilità di valutare questo atto che attiene alla sua sfera di impegno pubblico, valutando l’operato dell’amministrazione pentastellata capitolina.

In una precedente nota (“Roma verso le elezioni del 2021” Idee, proposte e no ad alleanze pericolose – pubblicata il 20 luglio scorso su “Il Domani d’Italia”) avevo già esposto la mia idea sull’opportunità di estrapolare la questione-Roma dal ragionamento circa possibili alleanze con i cinque stelle per gli appuntamenti politici amministrativi; ovvero è plausibile pensare ad alleanze locali con il M5S, ma non a Roma per il simbolismo rappresentato dalla Capitale e per come è stata amministrata. Continue reading “RAGGI-BIS, NO GRAZIE !”

Municipio settimo, il divorzio Lozzi – Cinque stelle

(di Massimo De Simoni)

 

La decisione della Presidente del Municipio VII Lozzi di abbandonare il Movimento cinque stelle per aderire all’antistorico movimento di Paragone (nato intorno allo slogan Italexit) pone un problema di verifica rispetto all’esistenza di una maggioranza politica municipale.

Al riguardo è imbarazzante il tentativo messo in atto dai consiglieri municipali pentastellati per cercare di minimizzare la vicenda, con l’evidente obiettivo di rimanere aggrappati al posto in Consiglio il più a lungo possibile Continue reading “Municipio settimo, il divorzio Lozzi – Cinque stelle”

Se vince la retorica

(di Massimo De Simoni)

 

Se vince la retorica non si prende parte alle riunioni istituzionali, perché si preferisce “incontrare i lavoratori del porto”; se vince la retorica non si partecipa ai lavori del Parlamento perché “la vita vera è fuori dal palazzo”; se vince la retorica non si svolge la propria funzione istituzionale perché “è meglio stare tra la gente” (magari a fare selfie..); se vince la retorica si organizza una manifestazione con tanto di striscione (evidentemente preparato da tempo) per poi fingersi sorpresi per l’assembramento. Continue reading “Se vince la retorica”

Salvini e la mezz’ora di bugie dall’Annunziata

(di Massimo De Simoni)

 

Imbarazzante insufficienza dell’Annunziata che nell’odierna intervista a Salvini ha consentito al leader della Lega di dire cose oggettivamente insostenibili, senza neanche abbozzare un contraddittorio sulle sciocchezze che il leghista andava sciolinando; la perla (tra le tante) è stata quella con la quale ha tentato di giustificare il “no” della Lega sia al MES che al Recovery Fund per recuperare le risorse necessarie ad avviare la ripartenza del Paese. Continue reading “Salvini e la mezz’ora di bugie dall’Annunziata”